FIFA 22, polemica Inter: “C’è un errore, sono deluso”

Svelati gli overall dei giocatori dell’Inter su FIFA 22, ma qualcuno non ci sta: “Non è possibile, ci deve essere un errore”.

Bastoni e D'Ambrosio, difensori dell'Inter
Bastoni e D’Ambrosio – GettyImages

FIFA 22 è alle porte. Il noto gioco di simulazione calcistica di Electronic Arts uscirà l’1 ottobre. Quest’anno, però, oltre a Juventus e Roma, esclusive di Konami già dall’anno scorso, fra le big italiane mancheranno anche Atalanta e Lazio, che si chiameranno rispettivamente “Bergamo Calcio” e “Latium“. Le restanti squadre, invece, saranno presenti con loghi e divise ufficiali e la maggior parte sarà disponibile solo sul titolo di EA.

Leggi anche »» Serie A, non solo Di Francesco: salta un’altra panchina

Fra queste, oltre a Napoli e Milan, figura anche l’Inter, campione d’Italia in carica. Moltissimi upgrade quest’anno per i neroazzurri: i più importanti quelli di Bastoni, Barella e Lautaro Martinez, l’anno scorso rispettivamente 78, 82 e 84 e ora 80, 84 e 85. Ma all’evento di presentazione delle nuove carte di quest’anno non tutti sono rimasti contenti delle loro statistiche…

Inter, FIFA 22: dalle prese in giro a Çalhanoğlu alla delusione per il tiro, è Bastoni show

Alessandro Bastoni, difensore dell'Inter
Alessandro Bastoni – GettyImages

In particolare quelli restati più “delusi” dal lavoro degli operatori EA sono stati Bastoni e D’Ambrosio, che nel video pubblicato dall’Inter sul suo profilo Twitter hanno mostrato il proprio disappunto per le loro statistiche di velocità e tiro. D’ambrosio, che fra i quattro protagonisti del video – lui, Bastoni, Skriniar e Çalhanoğlu – è quello con il valore più alto in velocità (70), aveva pronosticato almeno un 78 e, una volta svelata, la sua reale valutazione, ha commentato “No, dai è sbagliato”.

Leggi anche »» Inter, Lukaku chiama due ex compagni: Inzaghi trema

Il giovane difensore classe ’98, invece, si è dimostrato molto contrariato per il suo 33 in tiro. Una statistica molto bassa, soprattutto per lui che negli ultimi anni ha dimostrato ottime doti anche in fase offensiva. E lo ricorda lo stesso Bastoni all’inizio del video, quando gli viene chiesto chi tra lui e Skriniar avrebbe avuto di più in difesa: “Skri, io sono un trequartista prestato alla difesa”. Molto simpatico anche il siparietto fra il 95 neroazzurro e il neo-acquisto Hakan Çalhanoğlu.

Rimasti da soli in un gioco che prevedeva di indovinare chi tra i giocatori presenti avrebbe avuto la statistica più alta, fra quelle indicate, il difensore ha risposto “Se è scudetti sono io sicuro”. Poi quando il 10 turco è andato a ritirare la carta e ai suoi compagni è stato chiesto di indovinare il suo overall, Bastoni ha commentato “82, dai, hai anche fatto un bell’Europeo”.