Inzaghi torna su Lazio Inter e infiamma il match con la Juve: “Faremo così”

Simone Inzaghi ritorna sulle polemiche del match fra Lazio e Inter e infiamma la partita di stasera con la Juve: “Abbiamo deciso”.

Simone Inzaghi Inter
Simone Inzaghi (fonte foto GettyImages)

É un giorno importantissimo per Simone Inzaghi. Il tecnico nerazzurro è diventato zio dello splendido Edoardo, figlio di Pippo. E stasera vorrebbe festeggiare nel big match contro la Juventus. Dietro alla definizione “Derby d’Italia” si nascondono infiniti significati. E il match fra due squadre che hanno vinto tanto, fra il club che ha sempre guardato ai talenti italiani e quello “Internazionale”.

É la partita fra due squadre che hanno dato vita a confronti clamorosi, con proteste uniche, sfociate addirittura nell’inchiesta più clamorosa nella storia del calcio. E a caricare ancora di più i 90 minuti di San Siro arrivano le parole di Simone Inzaghi, che ritorna sulle polemiche di Lazio Inter e manda un messaggio chiaro alla Juve.

Inzaghi, Lazio Inter e ora la Juve: il messaggio fa arrabbiare i tifosi bianconeri

Simone Inzaghi
Simone Inzaghi carica Inter Juve (GettyImages)

Simone Inzaghi lancia un missile diretto alla Juve e alla classe arbitrale. Dopo il caos e la rissa in Lazio Inter con Dimarco a terra e Felipe Anderson in gol, l’allenatore ha scelto di chiudere (o di riaprire) il capitolo con poche parole. Ma dirette. Intervenuto sull’episodio, ha chiarito infatti che la squadra ha deciso quale sarà l’atteggiamento nel caso in cui dovesse esserci qualche calciatore a terra.

Leggi anche: Inter Juve è anche Dzeko contro Chiellini: il curioso retroscena fra i due

“Noi di sicuro non ci fermeremo – ha ribadito – se c’è un avversario out continueremo a giocare, poi deciderà l’arbitro”. Le sue parole hanno fatto infuriare i sostenitori della Juve, che sui social hanno ripreso la reazione di Diamrco dopo il gol e alcune cadute di Barella. La risposta è invece in alcuni “scivoloni” di Cuadrado, accusato di “non resistere” quando ingaggia i duelli. Inter Juve è già accesissima, e solo il triplice fischio chiarirà se ci saranno nuove polemiche e chi la spunterà fra Inzaghi e Allegri.