Leo Messi può dire addio al Psg: si va verso un colpo da sogno!

Leo Messi potrebbe salutare il PSG dopo pochissimo tempo: il presidente Laporta apre a un ritorno al Barcellona. E non da solo…

Leo Messi PSG
Leo Messi (©LaPresse)

Messi e Barcellona, un binomio pronto a ricomporsi. In questi casi la citazione più usata e abusata è quella che riporta a una celebre canzone di Antonello Venditti: “Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano“. Amici mai, per il cantautore romano. Amici sempre, invece, Leo e il Barça. Talmente uniti al di là di ogni problema, da poter sognare un giorno di incontrarsi di nuovo. E forse non un giorno molto lontano.

Quella che sta avvenendo in queste settimane al Barcellona sembra infatti una vera e propria restaurazione. A distanza di anni dal periodo d’oro, quello più florido della storia del club, qualcuno sta cercando di creare la più grande e macchinosa operazione nostalgia di tutti i tempi.

Leggi anche -> “Messi non è il miglior falso nove”: il tecnico indica il suo preferito

Tutto è cominciato con il ritorno di Xavi. L’ex centrocampista del Barça è tornato a casa per dare una svolta all’intero ambiente, sedendosi su una panchina caldissima e importantissima per ripercorrere le orme di tecnici leggendari come Pep Guardiola. Con lui pochi giorni dopo è tornato anche Dani Alves, pronto a dare tutto per riportare il Barcellona ai suoi livelli. Una reunion che ha fatto felicissimi i tifosi. Ma non è finita qui, perché i sogni veri portano sempre a un unico grande nome: Leo Messi.

Messi torna al Barcellona con Iniesta?

Iniesta Vissel Kobe
Iniesta al Vissel Kobe (©LaPresse)

Leo Messi di nuovo al Barcellona è il sogno di tutti i tifosi blaugrana. Ed è un sogno che potrebbe realizzarsi nel prossimo futuro. Il nuovo corso del club catalano non chiude infatti le porte a nessuno. Almeno non a coloro che hanno contribuito a portare nella leggenda questa squadra, scrivendo pagine indelebili di storia.

In altre parole, per Leo Messi ci sarà sempre spazio al Barcellona. E anche per un altro grande nome dimenticato negli ultimi anni: Andres Iniesta. Il 37enne spagnolo, di un anno più giovane di Dani Alves, è infatti ancora in attività al Vissel Kobe e non sembrerebbe in procinto di appendere gli scarpini al chiodo.

Potrebbe interessarti -> Messi senza limiti, compra un castello: ospitò un presidente – FOTO

Ad aprire la porta a entrambi è stato, senza nascondersi, il presidente del Barça, Johan Lpaorta: “Non escludo nulla, l’età è solo un numero. Sono due grandi giocatori, ma non posso prevedere cosa succederà. Al momento hanno contratti con altri club“. Questione di tempo? Lo scopriremo probabilmente solo tra qualche mese.