Juventus, con la Salernitana per infrangere un tabù: non è mai successo

La Juventus è ospite per la terza volta della Salernitana: nei due precedenti la squadra bianconera è sempre stata fermata.

Dybala Juventus
Paulo Dybala (©LaPresse)

Nel momento più duro, in campo e fuori, la Juventus di Allegri prova a uscire dalle sabbie mobili sul campo di Salerno. All’Arechi la squadra bianconera affronterà la Salernitana di Colantuono, ultimissima e in grave crisi di gioco e risultati, ma non ancora ‘morta’. E lo farà con la voglia di cancellare le negatività dell’ultimo periodo. Per farlo dovrà però riuscire in qualcosa di mai accaduto in passato.

Può sembrare strano, ma Salerno è un campo tabù per il club bianconero. In tutta la loro storia, Juventus e Salernitana si sono incrociate solo due volte. Complice ovviamente anche la disabitudine della formazione granata alla Serie A. E in queste due volte, la Vecchia Signora non è mai riuscita a uscire vittoriosa. Un dato di per sé già piuttosto inquietante, ma reso ancora più grave da un’altra statistica curiosa.

Leggi anche -> Salernitana credici: Juventus, se non ora… quando?

Che la Juventus sia la squadra più blasonata e prestigiosa in Italia, quella con più tifosi e con più trofei in bacheca, specialmente trofei nazionali, non è una novità. Eppure, c’è chi può vantare un rendimento positivo con la squadra bianconera, specialmente in casa. E questo qualcuno è proprio la Salernitana.

Salernitana-Juventus: il dato storico inchioda i bianconeri

Stefano Colantuono Salernitana
Stefano Colantuono (©LaPresse)

Sembra incredibile, ma è vero: la Salernitana è una delle due squadre che non ha mai nella sua storia subito gol in casa dalla Juventus. Almeno finora. L’altra, per la cronaca, è il Bordeaux. Negli unici due precedenti in Serie A tra i campani e i bianconeri, la Vecchia Signora ha portato a casa un solo punto, nel primo match, terminato 0-0.

L’ultima sfida all’Arechi tra le due formazioni, datata 1999, terminò invece con una vittoria clamorosa dei granata per 1-0, con grande gol di Marco Di Vaio su assist di David Di Michele dopo una giocata straordinaria all’interno dell’area di rigore (clicca qui per il video del gol).

Potrebbe interessarti -> Plusvalenze Juventus, social scatenati: “Prossima serie su Crime”

In soccorso alla formazione di Allegri arriva comunque un dato positivo, o meglio, negativo da parte della Salernitana. Con 29 gol subiti fin qui, i granata sono la seconda peggior difesa del campionato. Un trend negativo che nemmeno l’arrivo di Colantuono in panchina al posto di Castori è riuscito a invertire. Insomma, mai come questa volta i bianconeri avrebbero l’opportunità di infrangere il tabù. Arriverà finalmente una stagione positiva per i tifosi in questa stagione che si sta piano piano trasformando in un incubo?