Juventus, addio Dybala: arrivano due top player per rimpiazzarlo

La Juventus si prepara al clamoroso divorzio da Paulo Dybala: la società vorrebbe rimpiazzarlo con due colpi da novanta.

Massimiliano Allegri può urlare, ma di gioia. Paulo Dybala potrebbe alla fine lasciare la Juventus. In caso di sua partenza, però, il club non si ridimensionerebbe. Anzi, proverebbe a rilanciarsi non con un colpo, ma con un doppio colpo in grado di riportare la squadra ai fasti dell’ultimo decennio. Sono infatti due i nomi messi nel mirino dalla dirigenza. E sono due top player che potrebbero far impazzire la tifoseria.

Max Allegri
Max Allegri (©LaPresse)

Tutto è rinviato a febbraio. Non è detto infatti che il numero 10 alla fine finisca per lasciare la Juventus. Ad oggi però le parti sono distanti. Il divorzio di cui si parla in Argentina, è confermato anche da voci vicine all’ambiente bianconero.

Leggi anche -> Dybala e Douglas Costa si sfidano: con una palla, ma non da calcio

Nel prossimo mese le parti si rivedranno, si siederanno a tavolino e proveranno a capire fin dove possono spingersi. La distanza però al momento sarebbe enorme, e resa quasi incolmabile anche dal rendimento della Joya, in questa stagione più incostante che mai. Come d’altronde in quasi tutte le sue annate bianconere. Proprio per questo sembra difficile evitare una rottura che sarebbe comunque clamorosa. E che potrebbe portare alla Juventus tanti benefici, come l’acquisto di due grandissimi calciatori.

Dybala out: la Juventus lo sostituisce così

Paul Pogba Manchester
Paul Pogba con la maglia del Manchester (©LaPresse)

Un top player come Dybala sarebbe difficile da rimpiazzare. Ma con due colpi da maestro la Juventus potrebbe riuscire anche a rafforzarsi con la sua partenza. Il club, in caso di addio, punterebbe infatti le sue fiches su un grandissimo centrocampista e su un attaccante potenzialmente fenomenale.

Il primo, secondo quanto riferito da Tuttosport, sarebbe Paul Pogba. Da tempo la Juve vorrebbe riportare a casa il Polpo francese, che come Dybala al momento non ha ancora rinnovato il contratto con il proprio club, e che accetterebbe volentieri di tornare a Torino. Probabilmente, però, solo in caso di Champions bianconera, e solo con una proposta d’ingaggio all’altezza. E questo è un ostacolo non da poco.

Potrebbe interessarti -> Vlahovic addio: il sostituto gioca in Serie A

Difficile, ma per motivi diversi, anche l’altro grande colpo, il sogno per l’attacco: Dusan Vlahovic. L’accordo con il calciatore non sarebbe difficile da trovare, e la Juventus sarebbe pronta ad accontentare anche il suo entourage. Resterebbe però da convincere Commisso, per nulla desideroso di lasciar partire il fenomeno serbo a prezzo di favore. Insomma, la situazione è complessa, ma una cosa è certa: anche con addio di Dybala, non sarà ridimensionamento per il club di Allegri.