Milan-Ibrahimovic, rinnovo in vista: cosa succede con Donnarumma

68
Milan, Ibrahimovic vicino al rinnovo (Getty Images)
Milan, Ibrahimovic vicino al rinnovo (Getty Images)

Il Milan tratta con Zlatan Ibrahimovic per il rinnovo e l’affare, che sembra entrato nel vivo, coinvolgerebbe anche Gianluigi Donnarumma 

Programmazione, questa è la chiave del nuovo Milan. Per riuscire a mantenere ritmi così elevati e ottenere risultati positivi come dalla fine del lockdown, è necessario pensare già al futuro e i rossoneri lo stanno facendo, partendo dal totem Zlatan Ibrahimovic. Il primo obiettivo della dirigenza milanista è quello di riuscire a fargli rinnovare il contratto per un’altra stagione, portandolo ai 40 anni ancora in Serie A.

Non sarà semplicissimo convincere il centravanti svedese, ma le parti avrebbero iniziato a trattare proprio in questi giorni. L’importanza di Ibra per la rosa a disposizione di Pioli è limpida, come dimostrano anche i 5 gol in 3 gare giocate quest’anno. Trattenerlo anche per il prossimo anno diventa quindi un imperativo.

Potrebbe interessarti anche: Ibrahimovic, esultanza social: sconfitto il covid-19

Milan, rinnovo di Ibrahimovic legato a Donnarumma: le ultime

Milan, Donnarumma resta in bilico (Getty Images)
Milan, Donnarumma resta in bilico (Getty Images)

Resta più intricata la situazione relativa al prolungamento contrattuale di Gianluigi Donnarumma. Anche l’estremo difensore è in scadenza e da gennaio potrà trattare liberamente con un altro club per trasferirsi a parametro zero a partire dal mese di luglio. Uno scenario che il Milan deve evitare con ogni forza, da qui l’intenzione di trattare il prima possibile per continuare insieme.

L’agente del portiere è Mino Raiola, lo stesso di Ibrahimovic. La dirigenza milanista, dunque, vorrebbe trattare in parallelo i due rinnovi, ma discutendone allo stesso tavolo. Le parti potrebbero trovare un doppio accordo e puntare ad un mix tra gioventù ed esperienza per la prossima annata, dove la speranza è quella di essere tornati finalmente in Champions League. Saranno dunque fondamentali i risultati da qui alla fine di questa stagione e con un inizio così promettente può trapelare ottimismo.

Leggi anche -> Serie A e possibile sospensione: Spadafora non esclude l’ipotesi