Inter, rinnovi in stand by con un’eccezione: la situazione di Lautaro

27
Inter, rinvio sui rinnovi: la decisione su Lautaro (Getty Images)
Inter, rinvio sui rinnovi: la decisione su Lautaro (Getty Images)

L’Inter ha scelto di bloccare qualsiasi rinnovo, salvo per un’eccezione, e Lautaro aspetta di conoscere informazioni sul futuro

Un inizio di stagione poco convincente, con appena 3 successi in 10 partite, ha convinto la dirigenza dell’Inter a cambiare alcuni piani societari. Le modifiche principali verranno effettuate sui rinnovi dei contratti, entrati ufficialmente in uno stato di stand by. Un congelamento fino al termine della stagione, dove saranno prolungati gli accordi con chi veramente avrà meritato.

Una strategia che verrà applicata nel tentativo di aiutare la squadra a risalire la classifica dopo un inizio complicato, che ha portato poche soddisfazioni e qualche critica di troppo rispetto al previsto. Le settimane che avranno inizio adesso, quelle dopo la sosta per la Nazionale, fino alla pausa di Natale, saranno cruciali.

Potrebbe interessarti anche: Inter, allarme Covid: Kolarov positivo, quante gare salterà

Inter, rinvio sui rinnovi: la scelta su Lautaro Martinez

Inter, la decisione sul rinnovo di Lautaro (Getty Images)
Inter, la decisione sul rinnovo di Lautaro (Getty Images)

Secondo il Corriere dello Sport sono 3 le motivazioni principali che hanno spinto l’Inter ad una decisione simile: la distrazione per i calciatori interessati al rinnovo, il senso di appagamento che avrebbe potuto condizionare le prestazioni e un malcontento dello spogliatoio per la possibile disparità di trattamento.

Un mix che, aggiunto al bilancio negativo, avrebbe portato i nerazzurri a valutare di far rinnovare il proprio contratto solamente a Bastoni. Il centrale è diventato un titolare assoluto della squadra e, con un contratto in scadenza nel 2023 a meno di 1 milione a stagione, servirà un adeguamento.

Cosa accadrà con Lautaro? C’è da aspettarsi che anche per l’attaccante argentino si attui lo stesso piano. Il “Toro” dovrà aspettare la primavera o, addirittura, la fine del campionato, per prolungare i propri accordi, mentre il Barcellona resterà sempre affacciato alla finestra, pronto a trattare di nuovo con i nerazzurri.

Leggi anche -> Milik, identikit ideale per l’Inter: Lautaro Martinez ai saluti