Napoli, Osimhen infortunato: i tempi si allungano. Quando rientrerà

Osimhen, la data del rientro (Getty Images)
Osimhen, la data del rientro (Getty Images)

Il Napoli dovrà aspettare ancora Victor Osimhen, il cui infortunio appare più grave del previsto. I tempi si allungano 

Victor Osimhen è ancora fermo ai box per infortunio, dopo un brutto contrasto di gioco rimediato durante un match con la sua Nigeria. Dalle prime indicazioni sembrava fosse coinvolto il polso, mentre con dei controlli più approfonditi si è intuito che il vero problema era collegato alla spalla.

Da quel momento il centravanti del Napoli ha iniziato la riabilitazione, che inizialmente faceva sperare in un rientro imminente, già contro il Milan nella gara dello scorso 22 novembre. Nulla di fatto, il 21enne si è fermato per circa un mese, dovendo dare forfait anche contro Roma, Crotone e Sampdoria in campionato (salterà infatti la gara di domani contro i blucerchiati ndr) e Rijeka, AZ Alkmaar e Real Sociedad in Europa League.

Potrebbe interessarti anche: Osimhen, il Napoli fa chiarezza sull’infortunio: quando tornerà in campo

Napoli, Osimhen fermo per infortunio: novità sul rientro

Osimhen, brutte notizie sull'attaccante (Getty Images)
Osimhen, brutte notizie sull’attaccante (Getty Images)

Stando alle recenti indiscrezioni riportate dal Mattino, i tempi di recupero di Osimhen si sarebbero allungati ulteriormente. L’attaccante dovrà saltare anche il big match contro l’Inter del 16 dicembre prossimo e, con ogni probabilità, sarà assente anche con Lazio e Torino, chiudendo anzitempo il suo 2020.

Le nuove ipotesi fanno trapelare di un rientro per il 2021 con 3 possibili date cerchiate in rosso: il 3 gennaio contro il Cagliari, il 6 con lo Spezia e il 10 contro l’Udinese. Gattuso dovrà ancora pazientare, così come i tifosi del Napoli, che aspettando con ansia il ritorno del nigeriano.