Serie A, Chiellini da record: la top 5 delle bandiere nel calcio italiano

calciopolis
CalcioPolis.it

Nella top 5 delle attuali bandiere del campionato di Serie A, Chiellini si gioca il primato a pari merito con un altro leader: nella speciale classifica, un nome inaspettato. 

Con l’addio al calcio giocato di Francesco Totti nel 2017, se n’è andata l’ultima grande bandiera del calcio italiano. L’ex capitano della Roma ha giocato per 25 anni con la maglia giallorossa e difficilmente nei prossimi anni potrà essere replicato ciò che ha fatto in un quarto di secolo. Tuttavia, nell’attuale Serie A ci sono ancora tanti calciatori fedeli al proprio club. Alcuni di questi hanno vissuto una cavalcata impressionante con la propria squadra, altri sono diventati dei veri e propri punti di riferimenti per la città in cui giocano.

Potrebbe interessarti anche >>> Paolo Rossi, Messi e gli altri: gli 11 che hanno segnato tre gol al Brasile

La top 5 delle bandiere: pari merito tra Chiellini e Magnanelli

Magnanelli, capitano del Sassuolo (GettyImages)

Al quinto posto c’è Lorenzo Insigne. Il capitano del Napoli ha cominciato la sua carriera giocando prima in prestito, poi si è ritagliato lo spazio sulla fascia sinistra. E’ inamovibile da 10 anni e 11 mesi. Poi, a sorpresa, troviamo Francesco Rossi, il quale è in rosa da 11 anni nell’Atalanta. Ha giocato solo tre partite in Serie A ed è considerato il terzo portiere della rosa bergamasca.

Nel gradino più basso del podio c’è Stefan Radu. Il difensore rumeno gioca nella Lazio da 12 anni e ha vissuto alti e bassi nella sua carriera in biancoceleste. Indubbiamente, è tra i leader della difesa e quest’anno vanta l’esordio in Champions League alla veneranda età di 34 anni. Infine, a pari merito ci sono due storici capitani. Il primo è Francesco Magnanelli, il quale dalla stagione 2006/07 veste la maglia neroverde quando il club militava in Serie C1. Il centrocampista ha visto in prima persona la cavalcata verso la Serie A, riuscendo ad esordire anche in una competizione europea. Ormai, non è più tra le prime scelte, ma resta un leader indiscusso dello spogliatoio del Sassuolo. A pari merito, da 15 anni e 5 mesi, Giorgio Chiellini veste la maglia della Juventus di cui attualmente è capitano dentro e fuori dal campo. Il difensore è anche il capitano della Nazionale, con il quale chiuderà la sua esperienza al termine del prossimo europeo, qualora venisse convocato da Mancini. Magnanelli e Chiellini sono le due bandiere dell’attuale Serie A, ed entrambi andranno in scadenza a giugno 2021.