Serie A, testa a testa Sky Dazn per i diritti tv: svelate le cifre

Serie A diritti tv
La Serie A svelerà domani in assemblea le assegnazioni dei diritti tv (Getty Images)

Svelate le cifre offerte da Sky e Dazn per i diritti tv della Serie A. Passo indietro di Eurosport mentre è ormai certa la non ammissibilità di Mediapro. 

E’ testa a testa fra Sky e Dazn per i diritti tv di Serie A, e l’Ansa, questa mattina, ha svelato le cifre offerte per i diritti tv. Secondo quanto svelato oggi dall’agenzia di comunicazione, ci sarebbe una differenza di 100 milioni fra i due network. Europsport invece avrebbe fatto un passo indietro mentre è chiara la non ammissibilità dell’offerta Mediapro. E’ un duello a suon di milioni quindi. Al momento Sky offre 750 milioni per i tre pacchetti, più un possibile incremento per la creazione innovativa di un altro canale dedicato.

Dazn invece avrebbe offerto 840 milioni per il pacchetto misto, che vale l’esclusiva su 7 match di ogni giornata e una coabitazione con altra emittente per i quali Sky potrebbe versare altri 70 milioni. Una cifra totale di 910 milioni circa, che non sarebbe quindi distante dai 973 incassati dalla Lega nel triennio 2018-2021. Valutazioni in corso quindi, effettuate dalla commissione che è composta da Luigi De Siervo, ad della Serie A, dai presidenti Ferrero, De Laurentiis e Lotito e da Campoccia e Capellini, rispettivamente vice presidente dell’Udinese e avvocato dell’Inter.

Leggi anche: Serie A, il piano per i fondi e i diritti tv: i dettagli dell’assemblea

Serie A, Sky duella con Dazn per i diritti tv, ma intanto prende la Champions League

Serie A sky dazn diritti tv
Sky duella con Dazn per la Serie A, ma intanto si aggiudica la Champions (Getty Images)

Il duello per i diritti tv della Serie A fra Dazn e Sky non ha impedito al gigante di Murdoch di assicurarsi la trasmissione delle gare di Champions League. Il colosso delle trasmissioni internazionali si è aggiudicato infatti i diritti per 121 su 137 nella massima competizione europea per club e della Conference League per il triennio 2021-2024.

“Siamo molto soddisfatti di questo traguardo, racconteremo di nuovo il calcio per tutti i nostri appassionati e lo faremo con competenza e all’insegna dell’innovazione” ha dichiarato Marzio Perrelli, Executive Vice President Sport di Sky nel commentare l’operazione. Per il prossimo triennio quindi i tifosi italiani potranno seguire la Champions su Sky e Now Tv.