Manchester United-Milan, i migliori restano a casa: tutti gli assenti

Manchester United e Milan si affrontano per gli ottavi di Europa League, ma contano numerose assenze: tutti gli infortunati o gli indisponibili delle due formazioni.

Domani 11 marzo cominciano gli ottavi di finale di Europa Laegue. Il sorteggio ha voluto mettere di fronte due club storici che hanno scritto la storia della competizione più importante del continente.

Manchester United-Milan è una partita affascinante, ma sarà caratterizzata da assenze importantissime in entrambe le formazioni. Arrivati a questo punto della stagione, con tantissime partite sulle gambe, molti calciatori di una e dell’altra squadra hanno alzato bandiera bianca per la sfida europea. Mister Pioli ha già diramato le convocazioni: la squadra è in emergenza totale. Sull’altro fronte, anche Solskjaer ha annunciato che dovrà fare a meno di diversi suoi giocatori a causa di infortuni o di indisponibilità.

Leggi anche >>> Europa League, ottavi da brivido per tutte le big

Manchester United-Milan, 11 assenti: da Ibra a Rashford, i non convocati

rashford manchester united
Rashford infortunato (Gettyimages)

Nella lista dei convocati rossoneri non figurano diverse stelle. Non partiranno per l’Inghilterra Rebic, Mandzukic, Calhanoglu, Theo Hernandez e Ibrahimovic. Certamente il grande assente è l’attaccante svedese, ma nono sono da meno gli altri giocatori che resteranno a Milano. Non hanno recuperato dall’infortunio i due attaccanti croati e neppure il terzino francese, che aveva svolto la seduta di allenamento insieme al gruppo nella giornata di ieri. All’Old Trafford ci sarà un Milan incerottato, senza attaccanti. Gli unici due giocatori del reparto offensivo convocati da Pioli sono Leao e il giovane Tonin.

Non è nelle migliori condizioni anche il Manchester United. Quest’oggi Soslkjaer ha confermato che ci saranno diversi assenti per la gara di Europa League contro il club italiano, gli stessi che non ha non hanno disputato il derby contro il City. Infatti, non saranno convocati De Gea – da poco è diventato papà e ha ottenuto dei giorni di vacanza – Cavani, Pogba, Mata, van de Beek e molto probabilmente anche Rashford. L’attaccante inglese ha avuto un infortunio al piede durante l’ultimo match di Premier League, ed è uscito dal campo anzitempo.

Dunque, si contano ben 11 indisponibili tra le due squadre: un’intera formazione. Il tecnico norvegese e Pioli sperano di recuperare qualcuno per la sfida di ritorno in programma la prossima settimana. E’ un peccato che due club di alto livello e con rose piene di campioni debbano far a meno delle proprie stelle.