Don Fabio Capello e quel rivedersi in Rino Gattuso: “Molti i rimpianti”

Fabio Capello
Fabio Capello (GettyImages)

Fabio Capello ha parlato della stagione del Napoli e di Rino Gattuso, tecnico in cui rivede molti sui tratti caratteriali.

L’ex allenatore di Milan, Real Madrid, Roma e Juventus, Fabio Capello, ha parlato dell’attuale stagione del Napoli, in una lunga intervista rilasciata al quotidiano “Il Mattino”, toccando anche il tema allenatore, con una lunga riflessione su Rino Gattuso, allenatore dei partenopei, in apparente rotta di collisione con la società e l’ambiente e quasi prossimo, almeno cosi si vocifera all’addio alla panchina azzurra la prossima stagione.

Fabio Capello, ha parlato della stagione azzurra citando spesso la parola rimpianto. Per gli infortuni che ne hanno caratterizzato gran parte, per gli equilibri mancati in alcuni momenti decisivi, per il potenziale, andato quasi sprecato nel corso dei mesi passati. Le critiche a Rino Gattuso, alla sua gestione. La contestazione forse esagerata a qualche calciatore, tutti fattori che non hanno di certo fatto bene all’ambiente napoletano.

Leggi anche >>> Napoli, ansia Mertens: l’infortunio con il Belgio preoccupa Gattuso

Leggi anche >>> Inter, Capello sicuro: Campionato finito. La reazione di Bergomi -IL VIDEO

Don Fabio Capello e quel rivedersi in Rino Gattuso: la questione rispetto

Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso (GettyImages)

Rino Gattuso a tratti simile a Fabio Capello, il curiosi accostamento da parte dell’ex tecnico di Real Madrid e Milan incuriosisce non poco. Capello spiega infatti che cosi come ha sempre fatto lui, Gattuso è uno che distingue i ruoli, il calciatore fa il calciatore e l’allenatore fa l’allenatore, al centro di tutto il rispetto reciproco. Se viene a mancare quello, allora sono davvero dolori. Questo il tratto in comune tra i due tecnici, entrambi con un glorioso passato in maglia rossonera.

L’unico rimprovero che Fabio Capello fa a Rino Gattuso è quello dover ancora imparare a capire quando parlare e quando mordersi la lingua. A volte anche quando si ha ragione e si fa fatica a stare zitti, bisogna farlo lo stesso. Gestire determinati momenti in maniera diversa, essendo più morbidi più tranquilli. Saper stare zitti insomma quando è il caso di stare zitti, questa la lezione di Don Fabio al giovane Rino Gattuso.