Aguero via dal Manchester City: per la Juve è più di una idea

Il Manchester City saluterà Aguero, la Juve ci pensa seriamente. Cosa succederà d qui alla fine della stagione.

In una fase della stagione in cui ancora pare debba ancora decidersi, anche se no proprio tutto, il mercato impazza e con le notizie delle prime non conferme, dei primi non rinnovi da parte di calciatori ed allenatori, fioccano le suggestioni, le pazze idee, le trattative impossibili. Una di questa collega sicuramente Manchester City e Juve, il soggetto in questione, sicuramente Sergio Aguero, in cerca di squadra per la prossima stagione.

La Juve pensa ad Aguero, non è un mistero. Aguero lascerà il Manchester City, anche questa è cosa abbastanza nota. Guardiola cerca guarda altrove, cerca altro, probabilmente il rapporto tra calciatore e società era arrivato alla naturale conclusione, nuove situazioni, nuove avventure per entrambi, e quindi, in teoria, probabilmente, tutti sono felici. A parte forse i tifosi, che Aguero proprio non vorrebbero salutarlo, almeno la maggior parte di essi.

Leggi anche >>> Calciomercato, Aguero e Wijnaldum infiammano: Barca e Inter ci pensano

Leggi anche >>> Juventus, Pinsoglio in preallarme: c’è timore per Szczesny

Aguero via dal Manchester City: la Juve pensa a sistemare i suoi calciatori

Mentre Sergio Aguero saluta Manchester ed i suoi tifosi, con enorme rammarico di questi ultimi, la Juve pensa seriamente al talento argentino, non prima però di aver valutato le proprie situazioni interne. Cosa sarà di Cristiano Ronaldo, cosa sarà di Paulo Dybala, questioni spinose, insomma, e non ancora del tutto chiarite. In questa fase, molte sono ancora le cose da capire e valutare prima di passare ad addii più o meno dolorosi.

Paulo Dybala
Paulo Dybala (GettyImages)

La Juve pensa insomma ad Aguero, che al momento, stando a quelle che sono le fonte ufficiali, non sembra aver trovato ancora una sistemazione per la prossima stagione. Si era parlato di Psg e di Pochettino, ma al momento nessun discorso sembra essersi concretizzato in merito. Bisognerà aspettare ancora qualche tempo prima di comprendere cosa ne sarà del talento argentino, tanto caro a Diego Armando Maradona.