Torino, torna l’incubo Covid: è Sirigu il calciatore positivo al tampone

Torino Covid calciatore positivo
Torino, incubo Covid, c'è un calciatore positivo (Getty Images)

Torna l’incubo Covid in casa del Torino, che comunica di avere un nuovo calciatore positivo al tampone.

Non c’è pace per il Torino, che ripiomba nell’incubo Covid. La buona notizia dell’isolamento finito per Nkoulou, è tristemente già archiviata. Dopo il giro di tamponi effettuato ieri, le analisi hanno rivelato il contagio di un calciatore di Davide Nicola, risultato positivo. Protocolli avviati quindi e nuovi pericoli per la squadra che lotta per la salvezza. Lo ha comunicato il club in una nota appena rilasciata sul sito ufficiale.

“Il Torino FC – si legge nella nota – comunica che è emersa la positività al Covid-19 di un calciatore della prima squadra. Il tesserato, in accordo con le Autorità sanitarie, è già stato posto in isolamento fiduciario sotto la supervisione dello staff medico granata”.

Leggi anche: Rinnovo Ibrahimovic, arriva l’annuncio? Gli scenari possibili

Torino, calciatore positivo al Covid: è Sirigu, e Nicola ha anche Milinkovic Savic in dubbio

torino Covid calciatore positivo
Nicola trema, c’è un altro calciatore positivo al Covid fra i granata (Getty Images)

C’è un nuovo caso di positività quindi, ed è emerso in casa Torino dopo l’ultimo giro dei tamponi. Il club, come spesso accade, non ha rivelato il nome del tesserato coinvolto, che secondo le notizie riportate da Repubblica sarebbe Salvatore Sirigu. Il granata è infatti già in isolamento, ma sale il bilancio dei calciatori reduci delle partite dell’Italia coinvolti nel cluster.

Un dato che alimenta la paura diffusa fra le squadre di Serie A. Ai contagi di Bonucci e Verratti si sono infatti aggiunti quelli di Florenzi e Grifo, in un focolaio che rischia di creare intoppi allo svolgimento del campionato e che ha coinvolto anche Sirigu.

Intanto il Torino ripiomba nell’incubo Covid in un momento decisivo del torneo. Nicola ha soli 2 punti di vantaggio dal Cagliari ma con una partita in meno, e davanti corrono Benevento e Spezia. Serviranno tutti gli accorgimenti del caso ai granata per evitare di rendere ancora più difficile una stagione che non sta regalando emozioni ai tifosi. In porta ora è emergenza. Milinkovic Savic ha infatti un problema al polso e Nicola rischia di doversi affidare al terzo portiere per i prossimi impegni.