Eredivisie, si alla riapertura degli stadi: il piano del governo olandese

eredivisie stadi
Pubblico all'Amsterdam Arena in occasione di Olanda-Lettonia (Getty Images)

L’Eredivisie prova a riaprire gli stadi già da aprile, così da prepararsi al meglio per Euro 2021.

L’Eredivisie è pronta a riaprire gli stadi ai tifosi. La data fissata, è il 23 aprile, e ovviamente le persone dovranno sottoporsi a tampone che dovrà dare esito negativo. Ma, comunque, è un modo per ricominciare.

Sulle gradinate, ci saranno solo tifosi locali, che quindi vivono nella città che ospita la partita. Inoltre, in totale, potranno esserci solo tra i 2mila e i 7.500 supporter, chiaramente in base a quanti posti ci sono nell’impianto.

L’apertura dell’Eredivisie al ritorno dei tifosi allo stadio, fa parte del piano del governo olandese di ritorno alla normalità. Del resto, anche nel paese dei tulipani e dei mulini a vento, si spera che l’arrivo del caldo possa giovare alla situazione pandemica.

Leggi anche >>> Pubblico all’Europeo, c’è l’apertura del governo: decide il Cts

Leggi anche >>> Euro 2021, Dublino dice addio: come cambia il programma

Apertura stadi in Olanda, un test per Euro 2021

olanda stadi
Amsterdam Arena stadio che ospiterà Euro 2021 (twitter)

L’apertura degli stadi ai tifosi in Eredivisie, rappresenta anche un test per l’Olanda e la capitale Amsterdam, che alla Johan Crujff Arena ospiterà delle partite di Euro 2021. Difatti, è fondamentale per i Paesi Bassi ospitare la competizione.

Del resto, la deadline dettata dalla UEFA per presentare il piano tifosi all’Europeo itinerante di giugno e luglio, scade fra due giorni, e l’Olanda pare il paese più avanzato insieme all’Inghilterra da questo punto di vista.

L’apertura dell’Eredivisie ai tifosi negli stadi, viene proprio dopo quella fatta dal calcio inglese, che permetterà ai tifosi che abitano in zona Wembley, di assistere alle semifinali di FA CUP. Inoltre, già da tempo la Premier League ha approvato il piano non solo per Euro 2021, ma anche per i supporter allo stadio per l’ultima giornata del campionato, il che è un gran passo avanti rispetto al resto d’Europa.

L’Olanda, quindi, prova a anticipare tutti, inglesi compresi, e apre al ritorno negli stadi per l’Eredivisie. Adesso, si dovranno analizzare gli effetti di questa apertura, nonché il modo in cui essa viene portata avanti, così da prenderla come modello positivo nel caso funzionasse.