Euro 2021, anche Bilbao verso il forfait: conflitto in Spagna

bilbao euro 2021
San Mames stadio dell'Athletic Bilbao (Getty Images)

Anche Bilbao va vero l’esclusione da città ospitante di Euro 2021. Per la federcalcio spagnola, non ci sono le condizioni.

Domani è fissata la deadline della UEFA per il progetto di riportare i tifosi allo stadio, in vista di Euro 2021. Dopo la defezione di Dublino e quella più che probabile di Roma, potrebbe arrivare quasi certamente anche quella di Bilbao.

La federcalcio spagnola, infatti, ha detto che non ci sono le condizioni per poter ospitare i tifosi al San Mames di Bilbao. Difatti, si tratta di un conflitto tra il massimo organo calcistico spagnolo, e il governo della regione basca.

Quest’ultimo, ha richiesto condizioni impraticabili e impossibili da raggiungere entro il prossimo giugno, quali: le terapie intensive non occupate oltre il 2%, e la vaccinazione al 60% sia nei Paesi Baschi, che in tutta la Spagna.

Leggi anche >>> Eredivisie, si alla riapertura degli stadi: il piano del governo olandese

Leggi anche >>> Euro 2021, i Ct Mancini e Martinez alzano la voce: la rivolta contro l’UEFA

Addio di Bilbao, non è solo un normale conflitto tra parti

La più che probabile defezione da parte di Bilbao come città ospitante di Euro 2021, non è solo un conflitto tra due parti, nella fattispecie federcalcio spagnola e governo dei Paesi Baschi. Infatti, ci sono le accuse da parte dell’organo calcistico nei confronti del secondo, reo questo di aver voluto far fallire già da tempo, l’organizzazione delle partite al San Mames.

Del resto, la storia ci insegna che il conflitto tra Spagna e indipendentisti baschi va oltre il calcio, ma che nell’Athletic Bilbao, trova sfogo in una regola nata molti anni fa, ma che resiste tutt’oggi. Difatti, già durante la dittatura di Franco, l’identità basca veniva preservata tramite l’utilizzo in squadra di soli giocatori nati nella regione.

Ciò, dura ancora e difficilmente se ne vedrà la fine a breve. Certamene, investire sul calcio giovanile è molto importante, ma per come va il mondo del pallone, non farlo sugli stranieri rende le cose molto difficili.

Anche Bilbao, dunque, potrebbe dire addio a Euro 2021. Tra l’altro, il San Mames doveva, o dovrebbe, ospitare le partite del gruppo E, le stesse della già citata Dublino. A questo punto, essendo quelle in Irlanda slittate quasi sicuramente in Inghilterra, potrebbe succedere anche a quelle spagnole.