Chi è Dionisi, sulle orme di Sarri da Empoli sogna la Serie A

alessio dionisi empoli
Alessio Dionisi, allenatore dell'Empoli (Getty Images)

Alessio Dionisi, il tecnico dell’Empoli che tutti hanno nel mirino. La gavetta, i successi e l’attesa consapevole delle sue qualità. Sulle orme di Maurizio Sarri.

All’Empoli qualche anno fa arrivò un allenatore in grado di far decollare il calcio della squadra. Velocità, geometria nei passaggi, massimo due tocchi. Era Maurizio Sarri, che dalla lunga gavetta è arrivato allo scudetto con la Juve. Per lui fu coniato addirittura un termine. Il “Sarrismo”, esploso ad Empoli, dove oggi in panchina c’è Alessio Dionisi. Segue le orme del toscano, perché in comune hanno molto. Dalla capacità di tirare fuori meglio il gruppo allo schieramento in campo, e magari anche alla chiamata di una big. 

La sua squadra sta dando spettacolo in Serie B, e lo fa grazie ad una serie di mosse azzeccate sul mercato, anche arrivate dalle categorie inferiori. E’ da lì che parte Dionisi prima di arrivare all’Empoli. E’ cresciuto al Siena, e dopo qualche presenza ha viaggiato in lungo e largo in Serie C, fino a giungere all’Olginatese. Il passaggio dal campo alla panchina è stato naturale, ed è sbocciata una carriera sempre in netta ascesa. Borgosesia, poi Fiorenzuola e Imolese, con medie punti altissime. Fino al Venezia, salvato ben presto con una media di 1,33 punti in 40 partite. Poi la chiamata dell’Empoli, che dovrà difendere la posizione di Alessio Dionisi dalle offensive delle big.

Leggi anche: Morte Principe Filippo: la Premier League ha deciso, è UFFICIALE

Alessio Dionisi dell’Empoli, la gavetta e l’interesse di due club della Serie A

sarri
Maurizio Sarri, allenatore che come Dionisi ha fatto grande l’Empoli (GettyImages)

Alessio Dionisi potrebbe essere il nuovo Maurizio Sarri ad Empoli. Sta seguendo le orme del toscano, che lanciò una serie di calciatori poi sbocciati fra i migliori club in Italia e in Europa. Su tutti Samuele Ricci, centrocampista dall’immenso potenziale, o Fabiano Parisi, prelevato dall’Avellino e già al centro di diverse richiesta dalla Serie A. Tutto merito di Dionisi, che con l’Empoli potrebbe essere l’allenatore della promozione. Il suo lavoro è tutto nei numeri dei toscani. Ha messo insieme 59 punti con 15 vittorie, 14 pareggi e una sola sconfitta. Viaggia alla media di 2 punti a partita Dionisi, che sogna di salire con l’Empoli ma ha già diverse chiamate per cambiare piazza.

Per esempio da Firenze, dove il tecnico è nel mirino da tempo. Sarebbe il profilo giusto per un club che vuole rifondare e ripartire dai giovani. La chiamata però potrebbe arrivare anche da Napoli. E sarebbe un altro passaggio che accomuna Sarri a Dionisi. L’Empoli prova a trattenerlo, ma il suo calcio parla per l’allenatore, fra i profili emergenti più interessanti d’Italia.