DAZN bloccato, torna l’incubo in Cagliari-Parma: “E’ la fine”

DAZN nuovamente bloccato durante Cagliari-Parma: torna l’incubo per i tifosi che temono per la prossima stagione.

DAZN bloccato e spettatori nuovamente in ansia in Parma-Cagliari. Dopo il blackout nell’ultima giornata di campionato, che ha impedito ai tifosi di assistere a due match, la piattaforma è nuovamente nel mirino. Agli abbonati è stato concesso un rimborso, ma anche nel match di questa sera fra Cagliari e Parma, lo streaming di DAZN si è bloccato, facendo nuovamente esplodere la rabbia sui social.

Tutto è avvenuto al minuto numero 30, e immediatamente si è scatenata la furia dei tifosi, ancora scottati dopo la recente giornata di campionato. Dopo il blocco è apparso un messaggio che ha fatto temere il peggio. Per circa un minuto è riapparso quello che ormai è divenuto il famoso “gabbiano”, che crea ansia negli abbonati. E la scritta siamo spiacenti.

DAZN bloccato in Cagliari-Parma: le reazioni dei tifosi

https://twitter.com/salvamele/status/1383500640127578119

Tutto si è risolto in circa un minuto. DAZN si è oscurato nel momento più caldo del primo tempo fra Cagliari e Parma, e dopo circa un minuto gli abbonati hanno ripreso regolarmente la visione della partita. Sul canale 209 di Sky, che ospita le partite della gigante dello streaming, i problemi sono terminati, mentre i tifosi continuano a riscontrare piccoli blocchi nell’app. La visione però è stata garantita regolarmente, ed è stato scongiurato il pericolo di non poter assistere all’incontro come già accaduto.

Il timore è per il secondo tempo, ma anche per i match di domani. Dopo i blocchi nell’ultima domenica di campionato, in due partite fondamentali per la lotta scudetto e la Champions, domani alle 12.30 sarà trasmesso il match fra Milan e Genoa, e poi alle 15 Bologna-Spezia. Le paure maggiori però sono per la prossima stagione, che sarà in esclusiva sulla piattaforma streaming. Dopo l’acquisizione dei diritti televisivi per il prossimo triennio, in molti si domandano se ci sia o meno in previsione un miglioramento dei servizi per garantire agli abbonati una Serie A senza polemiche.