Ceferinout primo in tendenza Twitter: autogol della Uefa

Superlega Champions League
Aleksander Ceferin presidente della UEFA (Getty Images)

Le parole del presidente Uefa hanno ribaltato il sentimento popolare dei tifosi Europei: da alleati a nemici, e Ceferinout diventa primo in tendenza Twitter.

Forse il presidente della Uefa ha tirato troppo la corda. Lo sottolineavamo ieri, quando a caldo le parole di Ceferin sono sembrate una battaglia personale più che l’ennesimo monito per provare a salvare il calcio. Le sue minacce ai club avevano il sapore di una rivincita contro pochi presidenti e 4 club. A discapito dei tifosi. Sottolineare che Juventus, Milan, Real Madrid e Barcellona potrebbero essere tagliate fuori dalla Champions League, non è solo uno sgarbo alle società, ma soprattutto a milioni e milioni di appassionati di calcio.

Proprio a quei tifosi che nelle 48 ore di rivoluzione calcistica all’insegna della Superlega, sono stati alleati della Uefa contro i loro club. Ceferin ha fatto leva sul sentimento di chi ama il calcio tradizionale. Di chi resta legato al fascino della Champions e del campionato nazionale. Di chi non vuole cambiare. La minaccia di Ceferin però lo ha reso in pochi minuti da alleato a nemico, e il rischio di tirare troppo la corda si è trasformato in sentimento popolare per i tifosi. Che ora fanno sentire la loro voce.

Le contraddizioni sono palesi, e sono state evidenziate tutte. Ceferin ha prima sottolineato che il calcio è della gente, e poi minacciato gli stessi tifosi di non poter assistere alle gare del loro club in Europa. Il tutto per una battaglia personale, che era stata praticamente già vinta. Al presidente Uefa però non è bastato, e la minaccia ai club italiani ha fatto esplodere sui social a rabbia dei sostenitori, che si è tradotta nell’hashtag CeferinOut, primo in tendenza Europea su Twitter.

Leggi anche: Ceferin minaccia Juve e Milan: “Niente Champions”, reazioni furiose su Twitter

Ceferinout, messaggio chiaro dei tifosi: l’hashtag contro il presidente Uefa primo in tendenza Twitter

Ecco quindi che Ceferin si è trasformato da vittima in carnefice. Lo scontro con i club della Superlega è stato anche corretto per i modi in cui i presidenti hanno provato a consumare lo strappo, ma le sue continue provocazioni hanno dato il senso di una battaglia personale. Che non piace proprio a nessuno. Ecco quindi che la risposta degli appassionati si trasforma in Ceferinout, che diventa primo in tendenza europea su Twitter e lancia un messaggio chiaro al presidente Uefa. In circa 11 ore l’hashtag è arrivato al quarto posto nelle tendenze mondiali, ed è la parola più twittata in più di 20 stati del mondo. 

https://twitter.com/McKennieFaCose/status/1385726588164182017

Il presidente Uefa ha unito i tifosi di ogni nazione ed ha creato un pesante danno di immagine alla Uefa. Le sue minacce hanno provocato un terremoto fra gli appassionati, delusi dalle scelte dei club di aderire alla Superlega, ma anche dalle dichiarazioni di Ceferin, che danno il senso di una battaglia personale di cui il calcio non ha bisogno. 

I tifosi hanno dato vita alla “tempesta perfetta”. Che in poche ore si è abbattuta sul presidente della Uefa con un Ceferinout che diventa primo in tendenza Twitter in quasi tutte le nazioni del mondo. Una risposta chiara al numero uno del governo calcistico continentale.

https://twitter.com/GranFijoThe2nd/status/1385841347291197440

Ecco quindi che i messaggi di disapprovazione si sono moltiplicati sotto un solo hashtag. Il Ceferinout spopola su Twitter ed ha coinvolto sostenitori del Milan e della Juve, appassionati spagnoli e italiani. La Superlega ha rischiato di destabilizzare il calcio Europeo e Mondiale, ma le parole di Ceferin hanno in un attimo spostato gli equilibri, e le sue contraddizioni rischiano di creare un nuovo caos.