Il Barcellona piazza il suo primo colpo: il ritorno a casa del canterano

Eric Garcia
Eric Garcia (GettyImages)

Il Barcellona piazza il primo colpo del mercato. Un canterano, un ritorno a casa. A breve tutto sarà ufficiale.

Il baby campione Eric Garcia da Manchester a Barcellona, solo andata. E’ questo il primo colpo del mercato catalano, da ufficializzare a bocce ferme, quando i giochi saranno tutti chiusi e la Champions sarà stata assegnata al Manchester City o al Chelsea. Garcia 20enne ed un futuro già scritto, torna al Barcellona cosi come in passato altri nomi del calcio catalano, su tutti Pique e Fabregas. Storie di campioni andati via e poi ritornati a casa.

La storia sembra ripetersi, cosi come fu per i già citati Pique e Fabregas. Da giovani proprio in Inghilterra, il primo al Manchester United, il secondo all’Arsenal, poi il ritorno al Barcellona per scrivere la storia, per giocare per i colori della propria città della loro terra, quei colori che da ragazzini li hanno accolti e li hanno formati fino a diventare veri e propri fuoriclasse. Oggi è il turno di Eric Garcia, i futuro, il suo futuro sembra già scritto.

Leggi anche >>> Barcellona, Griezmann si gode il relax: visita ad un amico speciale Foto

Leggi anche >>> Roma, Mourinho ha scelto il primo rinforzo: occhi in casa Barcellona

Il Barcellona piazza il suo primo colpo: il canterano che ha incantato Manchester

Fabregas
Fabregas (GettyImages)

Il canterano che ha stregato Manchester, sponda City, sponda Guardiola. 20 anni ed una carriera davanti a se potenzialmente ricca di soddisfazioni. Difensore centrale, belle speranze, forse anche troppe considerati i precedenti di suoi illustri colleghi. Con il City ha rifiutato il rinnovo di contratto, e quindi a parametro zero tornerà a casa al Barcellona dove firmerà un quinquennale per la società di Laporta che l’ha fortemente voluto.

Il suo destino era probabilmente scritto, tanto che Guardiola non l’ha più nemmeno utilizzato con frequenza da quando sono iniziate a rincorrersi le voci circa un suo possibile addio. Ora la certezze c’è, manca l’ufficialità che si avrà soltanto a fine stagione. Garcia torna al Barcellona come tornò un altro difensore Pique, per poi conquistare l’Europa e il mondo. Come Fabregas che fece altrettanto. Canterani che tornano a casa, una romantica storia di successi.