Ufficiale, Boga saluta il Sassulo: l’attaccante dà un indizio sul suo futuro

Boga mercato
Jeremie Boga (fonte foto Getty Images)

Jeremie Boga ha ufficialmente salutato il Sassuolo dopo tre stagioni: su di lui gli occhi di molte big del campionato italiano.

Jeremie Boga ha sciolto le riserve sul suo futuro. Almeno a metà. Non si sa ancora dove giocherà dalla prossima stagione, ma una cosa è certa: non sarà a Sassuolo. Lo ha confessato lo stesso attaccante ivoriano in un’intervista a L’Equipe. Stando alle sue parole, dal mese di gennaio ha iniziato a trattare il rinnovo con il club, senza riuscire a raggiungere un accordo. Per questo motivo ha chiesto di essere ceduto in estate. Una richiesta che è stata accettata dai vertici neroverdi.

Vorrei fare un passo in avanti nella mia carriera“, ha affermato nel corso l’intervista l’attaccante, regalando ai tifosi un altro indizio sulla sua prossima destinazione. Tra le tante big italiane che da tempo lo corteggiano, potrebbe infatti spuntarla alla fine una grande d’Europa da anni protagonista in Champions League.

Leggi anche -> Calciomercato, il Sassuolo rischia di perdere un talento: l’interesse è forte

Mercato, addio Sassuolo per Boga: le possibili destinazioni

Boga De Zerbi Shakhtar
Roberto De Zerbi (fonte foto Getty Images)

Il futuro dell’attaccante ex Chelsea potrebbe essere ancora con Roberto De Zerbi. Lo ha ammesso lo stesso Boga nel corso dell’intervista: “Proseguire con il mister? Perché no?“. L’attaccante ha però aggiunto che bisognerà prima vedere dove allenerà la prossima stagione, perché non lo seguirebbe ovunque. La pista Shakhtar è dunque percorribile? Economicamente sì, con pochi dubbi. Ma il fascino del campionato ucraino per un calciatore di cultura francese non forse non sarà irresistibile.

Potrebbe interessarti -> De Zerbi Shakhtar, accordo: chi potrebbe seguirlo nella nuova avventura

Potrebbe invece essere molto più di una tentazione un suo rientro in Francia. Su di lui ci sarebbe infatti anche il forte interesse di due delle società più importanti in Ligue 1, l’Olympique Lione e il Marsiglia, squadra peraltro della città che gli ha dato i natali. Ma una pista estera da non sottovalutare è anche quella che porta al Leicester, tornato quest’anno una vera big in Premier League.

Leggi anche -> FA Cup al Leicester con un eurogol di Tielemans- VIDEO

Siamo dunque destinati a dover salutare uno dei calciatori in rampa di lancio più talentuosi del nostro campionato? Non è detto. Se le voci di un interesse della Fiorentina sembrano poco concrete alla luce della sua voglia di fare un passo in avanti in carriera (attualmente i Viola non garantiscono successi e competitività), Jeremie potrebbe prendere in seria considerazione l’interesse di due grandi della Serie A: l’Atalanta, già pronta a rafforzarsi in vista della prossima Champions, e il Napoli, soprattutto in caso di clamoroso divorzio tra gli azzurri e il capitano Insigne.