Barcellona, Laporta conferma: “É un nostro obiettivo di mercato”

laporta barcellona donnarumma
Joan Laporta presidente del Barcellona (Getty Images)

Laporta accelera e dopo Aguero il Barcellona fissa gli obiettivi: Depay, Wijnaldum, Donnarumma. Arrivano conferme sul prossimo colpo blaugrana.

Laporta è pronto alla rivoluzione al Barcellona. Dopo aver chiuso il capitolo Aguero, il presidente svelerà in settimana il destino di Koeman. L’olandese rischia di incassare il benservito, e l’impressione, dopo l’acquisto del Kun, è che tutto ruoterà attorno alle volontà di Leo Messi. Laporta vorrebbe provare ad accontentare l’argentino, e la prima mossa potrebbe essere l’arrivo di Xavi in panchina. Con lui Messi potrebbe essere il cardine della squadra futura, e intanto sul mercato si fanno altri nomi, che potrebbero alzare il tasso tecnico della squadra.

Laporta prova a dare quindi la caccia agli svincolati, ed è deciso a fiondarsi su un nome forte. La concorrenza è tanta, ma il Barcellona è deciso ad affondare il colpo e le conferme arrivano proprio dal numero uno del club.

Leggi anche: Theo Hernandez, così Lucas è diventato più forte: il racconto della madre

Barcellona Donnarumma, Laporta conferma: “É un’opportunità”

Donnarumma barcellona
Donnarumma al Barcellona, Laporta conferma (Getty Image)

Si scalda il mercato, e i nomi sono altisonanti. Sono tanti infatti i calciatori che potrebbero liberarsi a zero, e i top club europei, a caccia di opportunità in una situazioni di crisi generale, si sfidano per anticipare la concorrenza. Dopo i rumors su un interessamento del Barcellona nei confronti di Donnarumma, arriva una conferma diretta. La riporta il quotidiano Mundo Deportivo, che ha raccolto le dichiarazioni di Joan Laporta.

C’è di più. Il presidente ha approfondito il discorso relativo al numero uno in uscita dal Milan, confermando quanto sta accadendo in queste ore in blaugrana. “Donnarumma è una opportunità di mercato – ha dichiarato il numero uno del Barcellona – e queste occasioni vanno valutate molto seriamente”. Il quotidiano conferma infatti che Mino Raiola in prima persona abbia offerto al club il portiere. C’è un problema però, identico a quello che si registra in casa Juve, altra pretendente insieme al Barcellona per Donnarumma. I catalani dovranno infatti trovare una sistemazione a ter Stegen prima di affondare il colpo, e anche in bianconero si lavora per capire come eventualmente piazzare Szczesny. Non è un problema da poco, ma da Torino arrivano conferme su un’apertura all’eventuale prestito del polacco. Un dato che conferma la volontà di aprire un dialogo con Raiola. La caccia è aperta quindi. Barcellona e Juve, dopo essersi sfidate per De Ligt, torneranno a duellare per Gigio Donnarumma.