Fiorentina è esodo: un big pronto a lasciare i viola

Milenkovic e la Fiorentina distanti. Rinnovo difficile ad oggi con la Juventus che potrebbe inserirsi nella trattativa.

La Fiorentina non riesce ad organizzare in maniera del tutto ottimistica il proprio futuro. All’orizzonte, ogni volta sembra apparire volta dopo volta una nuvola di quelle minacciose, di quelle capaci di farti sprofondare sotto un vero e proprio mare d’acqua. La nuvola del momento porta il nome di uno dei profili più interessanti in casa viola, il centrale di difesa Milenkovic. Il rinnovo del difensore al momento non appare coi scontato.

Il suo contratto scadrà nel 2022 e la società sembra intenzionata a rinnovargli il contratto e quindi a trattenere uno dei profili più interessanti per quella parte del campo del nostro campionato. Ad oggi, però, Milenkovic non è certo di voler rinnovare il proprio contratto con la Fiorentina e pare che all’orizzonte, sempre li, possa esserci l’ammiccamento di qualche altra squadra, magari della Juventus, che però dovrebbe prima liberarsi di Demiral.

Leggi anche >>> Calhanoglu all’Inter, ancora un talento dalla Turchia: come andarono gli altri

Leggi anche >>> Italiano tradisce lo Spezia: promessa non mantenuta e sì alla Fiorentina

Fiorentina è esodo: Milenkovic potrebbe presto salutare l’Artemio Franchi?

Milenkovic
Milenkovic azione (GettyImages)

Il finale di stagione burrascoso con il timore di concludere la stagione nel peggiore dei modi, poi l’arrivo di Gattuso sulla panchina con la Fiorentina che finalmente immaginava di ripartire con un progetto differente da quello che ha dettato la linea degli ultimi anni. La lite con il tecnico ex Napoli, la rescissione prima ancora di iniziare ed l’attuale ipotesi Italiano. Una grana dopo l’altra, insomma, ora la questione Milenkovic e l’incertezza della sua permanenza.

Il pensiero fisso di tutti i tifosi viola e della società gigliata è chiaramente quello di partire, di ripartire, anzi con un progetto ben delineato. Una squadra che abbia un’identità ben precisa, e magari per questo Italiano potrebbe essere il giusto profilo in panchina. La Fiorentina che riparte delle certezze, poche, della scorsa stagione, tra queste, Milenkovic.