Mercato Napoli: per l’esterno di sinistra il problema è l’ingaggio

Emerson Palmieri
Emerson Palmieri (GettyImages)
Emerson Palmieri il Napoli e il mercato. Il problema per gli azzurri resta l’ingaggio troppo alto del calciatore.
Il Napoli è concentrato in maniera decisa sulla trattativa che potrebbe portare alla corte di Luciano Spalletti, Emerson Palmieri, terzino sinistro del Chelsea e della Nazionale di Roberto Mancini. Secondo le ultime indiscrezioni di mercato, infatti, gli azzurri sarebbero decisi a puntare sull’ex calciatore della Roma, che Spalletti ha allenato ai tempi della sua esperienza nella capitale. I problemi però, come quasi sempre in questi casi arriverebbero dall’aspetto puramente economico della trattativa.
Il Chelsea, stando alle voci che circolano negli ambienti del calciomercato, sarebbe anche disposto a cedere il Emerson Palmieri con la formula del prestito con diritto o obbligo di riscatto, ma soltanto dopo avergli rinnovato il contratto. A quel punto però, nasce un altro ostacolo per il Napoli ed il suo mercato, e cioè l’ingaggio del calciatore. Il ragazzo, infatti non vuole scendere sotto il suo attuale stipendio annuo, che ammonta a 4,6 milioni di euro.

Mercato Napoli: prima di acquistare è importante riflettere sulle eventuali cessioni

Emerson Palmieri
Emerson Palmieri (GettyImages)

Il Napoli va forte insomma su Emerson Palmieri, ritenuto uno dei principali obiettivi del suo mercato. Al momento gli azzurri sono concentrati anche sulla questione cessioni con alcuni calciatori che potrebbero interessare a numerose squadre una volta aperto ufficialmente il mercato. Gli occhi di tutti potrebbero essere puntati ovviamente su Koulibaly e Fabian Ruiz, senza contare che al momento non è ancora chiarita la posizione di Lorenzo Insigne.

Emerson Palmieri che fino a poche settimane fa interessava non poco anche all’Inter nel frattempo passata da Antonio Conte a Simone Inzaghi in panchina, è al centro dei pensier dei dirigenti azzurri che a questo punto vorrebbero concludere al più presto la trattativa, risolvendo il più rapidamente possibile le due questioni prima citate. Rinnovo di contratto del ragazzo con il Chelsea e decisione della formula di acquisizione del calciatore tanto gradito a Luciano Spalletti.