Lionel Messi e le foto dei suoi murales a Rosario: sulla scia di Diego

Messi yerry mina
Lionel Messi (GettyImages)

I murales di Messi come per Diego. Rosario e l’Argentina rendono omaggio al suo campione. L’arte al servizio del calcio.

In onore del campione argentino, capitano della Nazionale sudamericana, un serie di murales nel suo quartiere natio La Bajada. Proprio li di fronte alla scuola frequentata dal campione del Barcellona, oggi ufficialmente svincolato dagli spagnoli, con i quali però non è stata ancora scritta la parola fine, rinnovo, quindi , ancora possibile. Un murales, l’immagine immortale a scandire i toni ed i colori della città. Messi come Maradona.

Gli artisti di Grupo Sismo de Mar del Plata e Imagina de Monje, hanno qunidi immortalato i loro lavoro, gli ultimi dettagli curati per i murales che saranno di fatto scoperti il prossimo 10 luglio. Il comune di Rosario ha diffuso le immagini e fatto in modo che si conoscesse l’opera degli artisti coinvolti. L’omaggio della città a Lionel Messi, che in quesdi giorni sta guidando l’Argentina nel cammino verso la conquista della Coppa America.

Leggi anche >>> Ritorno a casa per Leo Messi? In Argentina sognano il colpaccio

Leggi anche >>> 29 giugno 1986: Maradona e l’Argentina sul tetto del mondo

Lionel Messi e le foto dei suoi murales a Rosario: a Napoli l’arte e la città omaggiano Maraona

https://twitter.com/CulturaRosario/status/1410655123467128833?s=20

La città elogia il suo mito, la città rende grazie e consegna all’immortalità l’immagine di colui che nel mondo è il suo figlio prediletto. L’immagine ai limiti del biblico è quella che la città di Napoli ha consegnato a Diego Armando Maradona, Napoli non Lanus. L’immortalità delle gesta, della palla accarezzata e portata via da tutto e tutti verso la rete, i trofei, le braccia e gli occhi al cielo. Messi come Maradona, l’Argentina e i suoi figli che hanno fatto storia.

L’ultimo atto è l’inaugurazione dei murales di Rosario, il lavoro di artisti che nel nome dell’arte e dell’omaggio perenne al campione che ha riempito gli occhi ed i cuori di quegli argentini, a suon di giocate straordinarie e colpi da maestro. L’Argentina e Rosario omaggiano Lionel Messi, sperando possa regalargli la Coppa America, in un momento non proprio felice per la popolazione, la crisi, gli stenti. La gioia potrebbee arrivare ancora una volta dal rettangolo verde, ancora una volta da un numero dieci, Lionel, come Diego.