Atalanta, Percassi attacca Stieler e annuncia: “Gasperini gestirà il caso interno”

L’Atalanta di Percassi è ancora scottata dall’arbitraggio di Stieler, e il presidente attacca: “Era in soggezione, torto gravissimo”. E poi lascia il “caso” nelle mani del tecnico. 

L’Atalanta è stata fortemente condizionata da Stieler contro il Real Madrid, e il presidente attacca un arbitro apparso inadeguato per un match così importante. La decisione di privare la Dea di Freuler dopo pochi minuti di gioco, ha rovinato un match fra i più attesi in Champions, e dopo le parole di Toloi e Gasperini, anche Percassi ha chiarito la posizione del club. “Ho ancora i brividi – ha dichiarato il presidente – e rovinare una partita così mi ha lasciato sotto shock. Nell’immediato ho pensato che la decisione di tirare fuori il rosso era un errore. Poi ho sperato nell’intervento della Var. E invece niente, come se quella scelta fosse scontata senza neanche la volontà di rifletterci un attimo in più”. 

Percassi non ci sta e rincara la dose. L’Atalanta avrebbe potuto mettere in difficoltà il Real nella partita forse più scintillante dell’intera storia bergamasca. “E’ un torto gravissimo, mi guardavo intorno ed erano tutti sconcertati, quasi imbarazzati. L’impressione che ho avuto – prosegue Percassi – è che Stieler fosse in soggezione. E’ stata favorita la squadra più importante, ma il termine impressione è forse anche sbagliato. Se consideriamo il fallo di Nacho su Maehle, e anche quello di Modric su Pessina, e li paragoniamo a quello di Freuler, il risultato è chiaro. Ha strafavorito il Real, anche sul fallo di mani di Lucas Vasquez e su Casemiro. Stava estraendo il secondo giallo e poi si è ricordato che era già ammonito”. 

Percassi non le manda a dire, e intanto chiarisce anche le modalità con cui l’Atalanta gestirà il rapporto fra Ilicic e Gasperini. Il fantasista dell’Atalanta è uscito dal campo molto amareggiato dopo la sostituzione. Un nuovo caso Gomez? Percassi ha le idee chiare.

Leggi anche: Caso Ilicic, Gasperini lo sapeva già: l’Atalanta ha un nuovo problema

Atalanta, Percassi ha le idee chiare sul caso Ilicic: “Lo gestirà Gasperini”

Ilicic Atalanta percassi
Percassi ha fatto chiarezza su Josip Ilicic (GettyImages)

Percassi ha gettato acqua sul fuoco sui dissapori fra Ilicic e Gasperini durante il match contro il Real Madrid. Il tecnico, dopo aver mandato in campo l’uomo di maggiore fantasia nella Dea, lo ha prima ripreso con parole forti, e poi lo ha sostituito prima del triplice fischio. L’uscita dal campo di Ilicic non è piaciuta all’allenatore e neanche a Percassi, che però ha lasciato piena fiducia a due protagonisti fondamentali nella stagione della squadra.

“Non c’è un caso – ha affermato il presidente – e Josip è fatto così. Gasperini sa gestirlo bene, e si sistemerà tutto, vedrete, lo garantisco io”. Un modo per evitare un altro “caso Gomez”, che ha forse anche condizionato per un periodo della stagione l’andamento della squadra. Intanto il tecnico dei bergamaschi ragiona sulla prossima partita contro la Sampdoria, e non è da escludere una nuova panchina per lo sloveno. La situazione è chiara. Quando il calciatore entra in campo determinato, l’Atalanta gira intorno alle brillanti giocate di un talento unico ma poco costante. Forse è questo il vero problema di Ilicic, che altrimenti avrebbe potuto vivere una carriera da vero protagonista fra le big d’Europa. 

Nelle ultime partite Gasperini lo ha più volte richiamato per i tanti palloni persi e l’atteggiamento nel rettangolo verde. Un modo per spingerlo ad aiutare la squadra, che lo ha supportato nei momenti delicati. Serve il suo talento all’Atalanta, ma solo il prossimo match di Serie A chiarirà le decisioni di Gasperini, sempre determinato e mai banale nella gestione degli uomini in rosa.