Mercato, Kessiè è l’anima del Milan: Maldini deve fare in fretta

Frank Kessiè è l’anima di un Milan che continua a sognare, ma il mercato potrebbe riservare sorprese. Il centrocampista va in scadenza nel 2022, e alcune voci…

Il Milan ha trovato in Frank Kessiè il vero leader di una squadra orgogliosa e in grado di stupire, ma il centrocampista diventa sempre più ambito sul mercato. Preso per 28 milioni dall’Atalanta, ne vale almeno il doppio, ma i rossoneri non hanno al momento alcuna intenzione di rinunciare all’uomo più utilizzato da Pioli. Con profitto, perché l’ivoriano è il regista della stagione della rinascita, non solo per i 10 gol, ma anche per il suo ruolo all’interno del gruppo. È leader vero, come conferma il soprannome “presidente” e come ha dichiarato apertamente Maldini.

L’uomo del mercato al Milan ha definito il centrocampista un calciatore in grado di aiutare squadra e compagni. Una pedina fondamentale per alzare le ambizioni rossonere e per far crescere la consapevolezza di una squadra che lotta su due fronti. La crescita dei rossoneri però è chiaramente sotto la lente di ingrandimento di tanti club. Pronti a valutare i prezzi dei gioielli in vetrina. Kessiè è certamente il più brillante, e il contatto a scadenza nel 2022. va indubbiamente rivisto e ritoccato. Per evitare un assalto che è già annunciato.

Maldini riflette, consapevole di dover risolvere le grane Donnarumma e Calhanoglu, ma sa bene che l’entourage di Kessiè attende una chiamata, viste anche quelle già arrivate dai top club. Atangana, agente del calciatore, ha già rivelato due offerte giunte al calciatore nella passata sessione di mercato, ma la lista si allunga.

Leggi anche: Amad Diallo, dall’Atalanta al gol al Milan: il record dell’ivoriano

Mercato, Kessiè va in scadenza nel 2022: le offerte sul mercato spaventano i rossoneri

Milan Kessiè mercato
Kessiè, l’oggetto dei desideri di tanti club pronti a bussare al Milan (Instagram)

Si è parlato spesso dell’Inter per Kessiè, e Conte, che con l’operazione Barella ha mostrato di avere l’occhio lungo nella scelta dei centrocampisti, lo aveva messo in cima alla lista dei desideri. Se fosse stato accontentato avrebbe vinto un’altra scommessa visto il rendimento dell‘ivoriano. Non solo l’Inter però sul calciatore. Atangana rivelò che anche la Roma mosse alcuni passi importanti per prelevarlo, ma anche in quel caso fu decisiva la volontà del Milan di trattenerlo, e il calciatore non ebbe dubbi nella sua permanenza in rossonero. Le sue prestazioni hanno alzato però il prezzo del cartellino in maniera esponenziale. E si è allungata quindi la lista delle pretendenti.

C’è da fare in fretta quindi per Maldini, perché le big d’Europa bussano e la scadenza fissata per il 2022 potrebbe essere un problema di non poco conto. Il Real Madrid sarebbe infatti pronto ad affondare il colpo. Kessiè è un centrocampista che ha uno spessore europeo, e lo ha dimostrato anche ieri contro il Manchester United, altra squadra che non lo perde di vista.

Dalla Spagna e dall’Inghilterra sussurrano di offerte che nei prossimi mesi potrebbero arrivare al suo entourage, ma il Milan ha pochi dubbi. L’ivoriano sarà il calciatore su cui costruire la rinascita rossonera, ma per farlo Mandini dovrà offrirgli presto un rinnovo e blindarlo a lungo. Un’operazione che potrebbe arrivare presto, a meno di un’offerta clamorosa che potrebbe comunque non essere accettata.