Zidane ct della Francia: l’indiscrezione dà il via al valzer delle panchine

Real Madrid liverpool positivo
Real Madrid Liverpool è scossa da un calciatore positivo al Covid (Getty Images)

Zidane ct della Francia dopo Euro 2021. L’indiscrezione arriva dalla Spagna e potrebbe dare il via al valzer delle panchine in Europa. Ma anche ad una rivoluzione in nazionale.

Zidane ct della Francia. Una voce clamorosa che arriva dalla Spagna ed è rilanciata con forza. Il tecnico del Real Madrid sarebbe il prescelto da parte della Federazione, che dopo  Euro 2021 potrebbe ringraziare Didier Deschamps per il grande lavoro svolto e dare vita ad un nuovo progetto. Il prescelto sarebbe Zinedine Zidane, la cui permanenza al Real Madrid è da tempo sotto la lente d’ingrandimento. Sarebbe l’ex calciatore della Juventus il profilo più adatto per aprire un nuovo corso dei galletti, e un suo addio ai blancos potrebbe scatenare un valzer fra gli allenatori.

El Chiringuito parla di un’idea concreta, che potrebbe incrociare le scelte del Real Madrid, deciso a rinunciare a Zidane in caso di una chiusura di stagione negativa. A quel punto il passaggio sarebbe più semplice, e la Federazione lo tiene in considerazione per la sua capacità di gestire le fasi finali delle grandi competizioni e per l’esperienza accumulata in Spagna. A questo punto molti allenatori iniziano a sperare in un posto libero sulla panchina più ambita del mondo, ma spera anche Benzema. Con Zidane al timone della nazionale francese, il suo ritorno sarebbe automatico, e potrebbe chiudere una storia lunga e brutta nel migliore dei modi.

Leggi anche: Zidane e Ronaldo di nuovo insieme? L’indiscrezione infiamma il mercato

Zidane ct della Francia: la Federazione ci pensa, e i nomi del sostituto sono già caldi al Real

Zidane Allegri
Zidane via dal Real? Anche Allegri è in corsa (Getty Images)

L’indiscrezione è arricchita dalle motivazioni per cui la Francia sembra disposta ad offrire l’incarico a Zidane. Deschamps è forse l’allenatore più amato in patria, ma dopo una lunga esperienza e un mondiale vinto potrebbe cercare altri stimoli, e la FFF sarebbe decisa a cambiare programmi. Se la scelta dovesse essere confermata il Real potrebbe lasciar partire il proprio allenatore e concentrarsi sul futuro. Il primo nome sarebbe Jürgen Klopp, che ha però già risposto ad una eventuale chiamata per sostituire Joachim Löw alla Germania chiarendo la sua posizione.

Al termine della sua esperienza al Liverpool vorrebbe prendersi un anno sabbatico, ma una chiamata dal Real Madrid potrebbe fargli cambiare idea. A questo punto il prescelto potrebbe essere Josè Mourinho, che al Tottenham ha deluso ed è il pallino di Florentino Perez. Poi ci sarebbe anche Raúl, forse la soluzione più concreta per la storia e il cammino iniziato con il Real Madrid Castilla, ma resta in corsa anche Marcelo Gallardo, ora al River Plate.

E ci sarebbe la tentazione Max Allegri, che è anche nella lista di De Laurentiis per il suo Napoli. Dal futuro di Zidane potrebbero quindi innescarsi le manovre sulle panchine di tanti club, e anche la Serie A potrebbe risentire di una trattativa che avrà riflessi nei maggiori club in Europa.