Caso Calafiori: dopo l’appello per i giovani Fonseca lo schiera titolare

Aveva fatto discuter l’appello lanciato dal calciatore della Roma, Calafiori, dopo l’andata della gara di Europa League. Fonseca lo premia.

La Roma alla ricerca della qualificazione alle semifinali di Europa League, incontra l’Ajax all’Olimpico, dopo l’ottima vittoria per 2-1 ad Amsterdam. In quell’occasione, in seguito all’infortunio di Spinazzola, per i giallorossi subentrò il giovane Riccardo Calafiori, protagonista a fine gara di un piccolo sfogo con il giornalista che l’intervistava. Chiedeva più minuti per i giovani, chiedeva di giocare di più. Paulo Fonseca, evidentemente ha recepito il messaggio.

Calafiori, nella gara di ritorno dei quarti di finale, in programma domani, giocherà infatti titolare. L’ottima prova del ragazzo nella gara d’andata contro l’Ajax ha di certo convinto Fonseca a schierarlo dal primo minuto. Il ragazzo aveva dichiarato che all’estero a 18 anni sono tutti titolari nelle squadre di club, e di conseguenza convocati in nazionale, mentre in Italia, le cose vanno in maniera completamente diversa.

Leggi anche >>> Borja Mayoral, altro che vice Dzeko: i numeri fanno sognare la Roma

Leggi anche >>> 10 aprile 2018 la Roma ribalta il Barcellona: l’Olimpico esplode di gioia

Caso Calafiori: Fonseca teme l’Ajax e non crede che il discorso qualificazione sia chiuso

Paulo Fonseca
Paulo Fonseca (GettyImages)

Il tecnico giallorosso Paulo Fonseca ha parlato nella classica conferenza stampa pre partita, dichiarandosi poco tranquillo per il risultato ottenuto in Olanda, nell’ottica del doppio confronto. L’Ajax, come ha dichiarato il tecnico portoghese, è un avversario d’esperienza e qualità, e quindi non bisogna minimamente pensare di avere già la qualificazione in tasca. Tra le novità di formazioni, il tecnico, ha inoltre annunciato la presenza dal primo minuto di Calafiori.

Riccaro Calafiori, insomma, ha conquistato il tecnico Fonseca, complice anche l’infortuno di Spinazzola nella gara d’andata dei quarti di finale di Europa League. A questo punto la Roma fa sul serio, i giallorossi proveranno a vincere anche questa gara per approdare alle semifinali, per continuare il sogno finale che potrebbe poi portare, in caso di vittoria, all’approdo diretto alla prossima edizione della Champions League.

Impostazioni privacy