Verona Spezia e quelle gare anonime che fanno la Serie B

Verona azione
Verona azione (GettyImages)

La lotta per evitare la retrocessione in Serie B entra nel vivo, gare come Verona Spezia rischiano però di smontarla.

Al termine di una stagione calcistica, l’attesa per i verdetti è forte, e molto si gioca sull’abilità di certe squadre di venire fuori vittoriosamente da quelli che sono gli scontri diretti, i duelli incrociati tra squadre che ambiscono allo stesso obiettivo, nella medesima posizione di classifica. Che si tratti di piazzamento per la Champions League, per l’Europa League, per la vittoria del campionato e per la lotta per non retrocedere in Serie B. Poi ci sono le gare come Verona Spezia.

Verona Spezia è una di quelle gare che per chi lotta ad esempio per non retrocedere in Serie B, rappresentano una sorta di manna dal cielo. Sia chiaro, non perchè considerato il Verona in posizione tranquilla in classifica si possa immaginare la tendenza all’aiutino, affatto. E’ la natura fisiologica della flessione stessa, fisica e mentale, a condizionare in qualche modo una prestazione. Fattore assolutamente lecito e naturale, si intenda. Fattore che però, potrebbe diventare, in qualche modo, determinante.

Leggi anche >>> Parma in Serie B: che flop il mercato estivo!

Leggi anche >>> Crotone, la retrocessione in Serie B è ad un passo: tutte le combinazioni

Verona Spezia e quelle gare anonime che fanno la Serie B: i prossimi ipotetici casi

Saponara gol
Saponara gol (GettyImages)

In linea di massima, quindi, è estremamente vantaggioso per una squadra che lotta per un obiettivo preciso, incontrarne una, ad un certo punto della stagione, senza più niente da chiedere al campionato ed alla classifica. Riflessione apparentemente ovvia, ma mai di fatto del tutto accettabile, perchè poi a rimetterci la pelle potrebbero essere altre squadre. Un Verona Spezia, tranquillo tranquillo, potrebbe magari inguaiare nella lotta per non retrocedere in Serie B, magari il Benevento, per dirne una, che invece va a giocare a Milano, contro il Milan che lotta per un posto in Champions League. Scherzetti da calendario.

Spezia in un certo senso fortunato per quel che riguarda questa giornata di campionato, che però poi se la vedrà con il Napoli, in casa sua, la prossima giornata. Fortuna che di fatto bilanciata dal fatto che nella stessa giornata a Verona andrà il Torino, anche lui coinvolto nella bagarre per evitare la Serie B. Fortune che vanno e vengono insomma, per tutte le Verona Spezia d’Italia e del mondo, anonime, prevedibili, quasi dispettosi, perchè poi, cosi come sottolineato, la benevola sorte, può di colpo abbandonare le nostre protagoniste al giro successivo