Lazio, Sarri e quell’abitudine di non vivere la città: dove prenderebbe casa?

Sarri
Maurizio Sarri (GettyImages)

Maurizio Sarri alla Lazio e l’incognita casa. Il tecnico toscano pare sia il principale candidato per la panchina biancoceleste.

Maurizio Sarri indiziato numero uno per la panchina della Lazio dalla prossima stagione. Claudio Lotito sembra orientato a sostituire Simone Inzaghi, passato all’Inter quando sembrava potesse rinnovare il suo contratto proprio con i biancocelesti, con l’ex tecnico di Napoli, Juventus e Chelsea. Il profilo del tecnico è quello più congeniale con le esigenze ed i gusti biancocelesti. Lotito, sembra aver trovato il suo nuovo tecnico, almeno per ora.

La verità è che la certezza, come è giusto che sia, nessuno può darla, ma le ultime indiscrezioni parlano di un tecnico molto soddisfatto dell’eventuale scelta, molto contento della rosa attualmente a disposizione della Lazio e di una società altrettanto certa di fare una scelta giusta qualora si scegliesse di puntare sul tecnico toscano. A questo conoscendo determinate preferenze di mister Sarri, verrebbe da chiedersi dove potrebbe andar ad abitare, in quel di Roma.

Leggi anche >>> La Lazio tra Mihajlovic e Sarri: Lotito e la tentazione Benitez

Leggi anche >>> Juventus, da Sarri doppia beffa: cifra record

Lazio, Sarri e quell’abitudine di non vivere la città: opzione Formello abbastanza concreta

Formello
Formello (GettyImages)

Nel corso della sua avventura alla guida del Napoli, Maurizio Sarri aveva optato per una sistemazione che fosse molto congeniale con la sua attitudine a dedicarsi solo ed esclusivamente al lavoro. Zona Lago Patria quindi, a due passi da Castelvolturno, dove sorge il centro sportivo presso il quale i calciatori azzurri sostengono gli allenamenti. Stesso discorso a Torino, in quell’unico anno di esperienza in bianconero. Primi mesi in un hotel presso gli impianti di allenamento juventini ed il resto in un appartamento in centro a Torino. E alla Lazio?

Alla Lazio con molta probabilità, facendo una breve riflessione potrebbe essere molto concreta l’ipotesi di cercarsi una casa proprio in zona Formello, a due passi dal centro di allenamento biancoceleste. Un suo caro amico, scrittore molto noto nel napoletano, ha infatti dichiarato che Sarri non è tipo da vivere la città, ama starsene rintanato in casa sua, a due passi dai centri sportivi delle squadre che allena, lui è fatto cosi.