La richiesta al Chelsea per Haaland: follie per ingaggio e commissioni

Un tabloid inglese pubblica le incredibili richieste di Mino Raiola al Chelsea per Haaland: cifre folli e la virata netta su Lukaku.

Raiola Haaland Londra
Mino Raiola (Getty Images)

Doveva essere il mercato all’insegna dei colpi low cost. E invece la sessione estiva in questa stagione ha regalato e può ancora raccontare grandi rivoluzioni. Oltre alle lacrime di Messi e al saluto frettoloso di Lukaku all’Inter, anche Ronaldo potrebbe dire addio alla Juve. Mesi caldi e di grandi trattative, che avrebbero potuto coinvolgere anche il Borussia Dortmund e Erling Haaland. Il regista è Mino Raiola, che ha scelto però di non muovere i fili attorno al norvegese. Attende il super procuratore, che ha incassato molte chiamate ma ha risposto picche. Lo ha fatto con una serie di richieste folli, almeno stando a quanto svelato dal Daily Mail. Un modo per allontanare le richieste e far lievitare la valutazione del centravanti. E a giudicare dalla cifre, se qualcuno avesse accettato le pretese di Raiola, il Borussia avrebbe dovuto per forza accettare.

Raiola e le richieste al Chelsea per Haaland: numeri da record

Haaland
Erling Haaland (Getty Images)

Se il Chelsea avesse accettato le richieste di Raiola per Haaland, l’attaccante sarebbe diventato il calciatore più pagato al mondo. L’agente del norvegese, secondo le indiscrezioni del Daily Mail, avrebbe avanzato una pretesa di 50 milioni all’anno ai Blues. Da quei contatti la virata su Lukaku è stata immediata. La somma spesa per convincere l’Inter è stata altrettanto alta, ma per arrivare ad Haaland, Abramovich e Marina Granovskaia avrebbero dovuto anche accontentare Miro Raiola.

Leggi anche: Cristiano Ronaldo via dalla Juventus, i tifosi “esultano” – FOTO

Come? Con una commissione mostruosa che sarebbe finita direttamente sul conto in banca dell’agente. Si parla di circa 40 milioni solo per il lavoro del procuratore, che attende e si lecca i baffi in vista del prossimo mercato. L’impressione è che quella già in corso potrebbe essere l’ultima stagione al Borussia per Haaland, deciso a riconfermare  l’incredibile score di un’annata, quella passata, che lo renderà forse il calciatore più pagato della storia.