Mangiare funghi ogni giorno: ecco cosa succede al nostro corpo

325

I funghi non sono propriamente dei vegetali, ma vengono inseriti in questa categoria perchè hanno molte proprietà identiche proprio ai vegetali. Esistono moltissime specie di funghi, essi vengono utilizzati in molte ricette. Ciò che va ricordato è che alcune specie possono essere molto velenose, quindi se non si è esperti sarebbe meglio comprarli piuttosto che raccoglierli.

Sono moltissimi gli amanti di questi prodotti, ma mangiare funghi ogni giorno è salutare? Spiegheremo in questo articolo cosa può accadere al nostro corpo mangiando tutti i giorni i funghi.

Come sono composti i funghi

I funghi per lo più sono ricchi di carboidrati e proteine, ma la quantità cambia a seconda della varietà che si sceglie, mentre ciò che è presente in grande quantità in tutte le specie di funghi è l’acqua.

Oltre all’acqua si trovano tantissime fibre, mentre rispetto ai vegetali classici è molto inferiore la presenza di sali minerali tranne il potassio che si trova in maniera abbondante.

Per quanto riguarda le vitamine, esse sono abbastanza presenti, in particolar modo la vitamina B12, che solitamente è assente negli alimenti di origine vegetale, oltre questa vitamina si ritrova la vitamina A.

I funghi sono adatti anche coloro che seguono una dieta ipercalorica, perchè poco calorici, infatti in 100 grammi sono contenute solo 25 calorie e bisogna anche sapere che questi hanno un potente potere saziante.

I benefici dei funghi

Abbiamo già accennato che grazie alla quantità di acqua e fibre ed essendo prive di grassi e poveri di calorie, i funghi sono ideali per la dieta, ma i benefici non si fermano solo a questo.

Un altro beneficio apportato dai funghi è quello di migliorare il sistema immunitario, data la loro azione antibatterica.

In più i funghi sono in grado di contrastare il colesterolo cattivo (LDL), che si accumula ne vasi sanguigni e proprio per questo prevengono il rischio di malattie cardiovascolari.

Dato l’elevato contenuto di calcio sono molto consigliati per prevenire patologie ossee, come ad esempio l’osteoporosi. Mentre, per la presenza di potassio, i funghi, svolgono un’azione protettiva nei riguardi del cuore e del sistema cardiocircolatorio.

Mangiare funghi tutti i giorni: ecco perchè è meglio evitare

Nonostante i tanti benefici che i funghi apportano al nostro corpo, il consumo giornaliero è sconsigliato, discorso che tra l’altro accomuna tutti i cibi, perchè l’abuso non porta mai nulla di buono per la salute, visto che l’organismo per restare bene ha bisogno di ingerire tutte le proprietà che servono e nei soli funghi non possono di certo essere contenute.

Inoltre mangiare funghi tutti i giorni può portare disturbi, soprattutto per coloro che sono allergici.

Attenzione a non mangiare i funghi velenosi che possono provocare gravi intossicazioni, che si manifestano con i seguenti sintomi: nausea, vomito, diarrea, dolori addominali, febbre, sudorazione e macchie rosse sulla pelle.

Nei casi più gravi, invece, potrebbero verificarsi delle allucinazioni, ipertensione, danni anche gravi al fegato e, nei casi molto gravi, anche la morte. L’unica cosa da fare quando ci si rende conto di un’intossicazione è quella di recarsi al più presto al pronto soccorso.

Un’altra raccomandazione perché i funghi sono difficilmente digeribili. Questo per la presenza elevata di chitina, un componente della parete cellulare.