Calciomercato Serie A, i 10 attaccanti pronti ad infiammare le trattative estive

Vlahovic Fiorentina Commisso
Vlahovic è il gioiello di Commisso, che ha un piano per la Fiorentina del futuro (Getty Images)

Calciomercato Serie A, tutto sugli attaccanti. La prossima estate potrebbe regalare colpi clamorosi, fra ritorni e addii eccellenti. I 10 nomi più caldi.

Il mercato in Serie A si muove attorno ai nomi degli attaccanti. Un giro che potrebbe coinvolgere anche i big, ma che riguarda anche una serie di giovani pronti al grande salto. E’ una condizione dettata in primis dalla necessità di trovare calciatori pronti limitando le spese, ma anche dalla carta d’identità di alcune punte che sono calate nel rendimento e nei gol. E’ il caso della Roma, che potrebbe trattenere Dzeko senza garantirgli un ruolo da titolare, ma anche del Milan. Ibrahimovic ancora adesso è decisivo, ma non può giocarle tutte.

Ci pensa anche la Juventus, che fra infortuni e un mercato invernale avaro di soddisfazioni cerca un giovane da lanciare, e medita la Lazio, che con Muriqi ha fatto flop. In casa Napoli invece è pronta una rivoluzione che potrebbe coinvolgere anche Mertens, mentre Conte è riuscito a restare in testa alla Serie A con una sola vera punta di ruolo.

Poi c’è il caso Ronaldo a tenere banco. Un suo addio scatenerebbe un restyling fra i bianconeri che hanno diversi nomi su cui tuffarsi. E non sono da sottovalutare i tanti attaccanti a scadenza di contratto, che in una Serie A senza grosse risorse finanziarie, potrebbero essere la vera soluzione. Sono 10 quindi i nomi che potrebbero alimentare i rumors di mercato, alcuni dei quali potrebbero ben presto cambiare maglia.

Leggi anche: Rinnovo Belotti, c’è l’apertura: il Torino incassa la risposta e le condizioni

Calciomercato Serie A, da Belotti e Vlahovic passando per Scamacca e i big. Si scatena l’asta sulle punte

Calciomercato Serie A
Calciomercato Serie A, Belotti potrebbe sostituire Dzeko (Getty Images)

Calciomercato Serie A: tutto sulle punte. Che potrebbero spostare gli equilibri nella prossima stagione. I nomi non mancano e le squadre faticano a spendere cifre pesanti senza vendere. I giovani diventano quindi fondamentali, e in Serie A, mai come in questa stagione si sono messi in mostra centravanti pronti al grande salto.

Vlahovic: l’asta è pronta e la Fiorentina sa che non può trattenerlo. E’ il miglior giovane del campionato, ha messo a segno gol pesanti e senza di lui i viola avrebbero rischiato molto in questa stagione. Lo vuole la Roma, ci pensa il Milan e anche la Juventus non abbandona la pista. E’ un sicuro partente per una base d’asta di 35-40 milioni.

Scamacca: è il prototipo del centravanti tornato quasi di moda. Alto, muscolare, capace di fare reparto da solo. Ha mostrato di poter essere decisivo anche dalla panchina, e Genoa e Sassuolo sanno bene che sarà oggetto prezioso del calciomercato in Serie A. La Juve è pronta ad investire e l’impressione è che lo porterà a casa in estate.

Belotti: se non rinnova è il nome più caldo del calciomercato in Serie A. Vorrebbe restare al Toro, e non ne fa un discorso economico ma di ambizioni. A 27 anni è sempre fra i migliori, è l’uomo chiave di Mancini per l’Italia e merita di lottare per traguardi più importanti. E’ questa la condizione per trattenerlo, ma la Roma ci punta forte, e non solo i giallorossi.

Cristiano Ronaldo e Dybala: Un destino in comune alla Juventus. Entrambi dovranno decidere se restare o meno in bianconero, ma tutti e due potrebbero essere venduti per finanziare la rivoluzione in attacco. L’argentino non rinnova ed è il grande assente della Serie A. Cr7 potrebbe invece restare, ma in caso di addio farebbe anche il gioco dei bianconeri, pronti a risparmiare sull’ingaggio. Muoverebbero entrambi cifre grossissime, ma potrebbero tornare a braccetto in corsa per riprendersi un nuovo titolo.

Milik: ha salutato la Serie A ma è solo un arrivederci. Il Marsiglia potrebbe essere solo una breve esperienza prima del ritorno in Italia. La Juve è pronta ad affondare il colpo e la Roma che gli aveva già riservato un posto nello spogliatoio, non lo ha mai dimenticato.

Icardi: un altro nome che torna caldissimo. Paratici non lo ha dimenticato, a Napoli ci pensano, e la Roma troverebbe davvero il finalizzatore per il salto di qualità definitivo. Al Psg non ha convinto, e preferirebbero investire su Kean e lasciarlo partire.

Insigne: c’è il Napoli nei pensieri del capitano, ed è chiaro. Le polemiche, il rinnovo offerto al ribasso e alcune frizioni con il club, potrebbero però intaccare le sue certezze. E’ forse il meno in bilico fra tutti, ma di certo la sua situazione rischia di diventare caldissima.

Kaio Jorge: lo vogliono tutti, perché sarebbe l’innesto perfetto. Giovane, forte, smaliziato e soprattutto a scadenza di contratto. Il Santos rischia di perderlo a zero ed è inutile fare la lista delle squadre interessate. In Serie A ci proveranno tutte.

Kean: un altro talento forse lasciato partire troppo presto per esigenze economiche. La Juventus lo ha ceduto all’Everton e lui ha trovato il suo equilibrio al Psg. Si è preso il palcoscenico a suo di reti in una squadra dove i colleghi d’attacco sono Neymar, Mbappè, Icardi e all’occorrenza Sarabia e Di Maria. Ci ripensa Agnelli, ma sa che il suo ritorno è davvero difficile.